con i nuovi massimali spariscono le offerte più economiche

Dal 12 giugno 2012 è entrato definitivamente in vigore il decreto legislativo 198/2007 nella parte in cui prevede il raddoppio dei massimali previsti fino ad allora per  le polizze RCA auto e moto .

I massimali sono l’importo che la compagnia assicurativa copre in caso di incidenti ed è la parte sostanziale della polizza, perchè incide molto sul premio da pagare e perchè oltre la cifra stabilità dal massimale chi ha causato l’incidente deve rispondere con le proprie finanze.

Adesso dunque l’importo minimo coperto è di 5 milioni di euro per danni alle persone ed 1 milione di euro per danni alle cose.

Ho provato a capire quanto il raddoppio dei massimali incide sul costo assicurazione auto.

A fine marzo 2012 ho stipulato l’assicurazione per la mia Renault Clio dopo aver scelto con vari preventivatori (cercassicurazioni, comparafinanza)il prezzo migliore, ossia 298 euro per un anno con la compagnia ConTe.it . A marzo i massimali minimi, con cui ho stabilito il mio premio, erano di 2,5 milioni per danni alle persone e 500.000 euro per danni alle cose.

Adesso che i massimali sono raddoppiati ho fatto una nuova ricerca con i preventivatori inserendo gli stessi dati.

I risultati sono molto diversi da quelli ottenuti a marzo, anche se disponendo il confronto con un solo dato (la mia attuale assicurazione) il campione non è del tutto attendibile.

Comunque adesso il preventivo migliore è di zurich connect con circa 393 euro (ma include anche l’infortunio conducente che io non ho, ma che è valutato 34 euro) ed a seguire genialloyd con 420,00 euro .

Mentre a marzo il prezzo massimo si era fermato a circa 700 euro a 3 mesi di distanza ho un preventivo di Unipol di 749,00 euro ed uno di Royal Sun Alliance addirittura di 854,00 euro.

Quindi gli aumenti ci sono stati con l’aumentare dei massimali, nonostante le compagnie assicurative hanno dichiarato il contrario e che le imposizioni del decreto 198/07 sarebbero andate a tutto vantaggio dei guidatori attraverso una maggiore tutela.

Quello che più mi ha colpito però e la scomparsa dai preventivi delle compagnie più economiche, che a marzo si distinguevano nettamente dalla media. Infatti non ho trovato più un preventivo di ConTe.it  e i preventivi più bassi della lista attuale sono piuttosto omogenei, con un livellamento dei prezzi e sostanzialmente scarsa concorrenza tra loro.

con i nuovi massimali spariscono le offerte più economiche ultima modifica: 2012-06-19T12:54:40+00:00 da Risparmiainrete

Hai qualcosa da aggiungere ?