Tanti motivi diversi per aprire un blog

Il blog è un tipo di sito web che ha due principali caratteristiche: è continuamente aggiornato con nuovi contenuti, spesso legati a fatti di attualità, e permette una comunicazione diretta con i lettori creando delle discussioni blogger-utente che approfondiscono il tema trattato.

Molti dicono che adesso non ha più senso aprire un blog perché queste stesse caratteristiche le possiede una qualsiasi pagina facebook che in più può godere di più facile diffusione.

Io non sono daccordo, non è ancora tempo di mettere via i blog ed anche se facebook sta monopolizzando la comunicazione internet, non può ancora sostituire i blog, che mantengono la loro importanza.

5 motivi per aprire un blog

blog

Per il tuo lavoro

Se sei un professionista, un lavoro indipendente o addirittura sei proprietario di un’azienda hai bisogno di pubblicizzare la tua attività.

Con un blog puoi dare dimostrazione delle tue competenze, mostrare il tuo lavoro e soprattutto dare un riferimento sicuro per contattarti.

Con un blog puoi trovare nuovi clienti che semplicemente cercano su google “un idraulico a Roma” o “riparazione computer Torino”. Con queste ricerche generiche google non restituisce una pagina facebook, ma può indicare al tuo potenziale cliente il tuo blog aziendale

Per la tua associazione

Se dopo il lavoro ti dedichi ad una associazione di volontariato il blog diventa il luogo di incontro virutale degli associati, con le ultime notizie, anche in privato, sulle attività da svolgere ed anche la sala stampa delle vostre iniziative. Con un blog puoi organizzare una raccolta fondi, sensibilizzare la comunità su bisogni particolari, dare credito alla vostra associazione.

Per il tuo hobby

Costruisci modellini di barca a vela? Realizzi splendidi centrotavola con materiale riciclato? Sei un eco-fotografo? Perché non mostrare al mondo le tue creazioni?  In un blog puoi allestire una fotogallery di tutti i tuoi lavori, spiegare quando, come e dove li hai realizzati, diffondere la tua passione e trovare altre persone con la tua stessa attitudine e scambiare i segreti del mestiere.

E’ bello condividere il proprio hobby con altri, ancora di più se con il blog si riesce a mettere in contatto persone distanti geograficamente, in uno scambio culturale che arricchisce ogni utente.

Per guadagnare

Per guadagnare una paga mensile occorre lavorare, non lasciamoci ingannare, ma anche un piccolo blog può portare al proprietario dei piccoli extra-mensili con un impegno part-time.

Si può guadagnare con un blog con vari sistemi: il più conosciuto è Google Adsense, piazzando banner pubblicitari gestiti da google sui tuoi contenuti. Con l’affiliate marketing si possono fare recensioni di prodotti e guadagnare sulle vendite che si riescono a generare. Con il blog marketing si viene pagati per scrivere articoli pubblicitari. Ma le opportunità di guadagno con un blog sono diverse.

Certamente se si è un bravo scrittore, un informatico, si conosce un settore alla perfezione, si è autorevoli e si è in grado di costruire un blog attraente, fare blog può anche diventare la professione principale

Per promuoversi

Se il primo scopo del blog era quello di parlare di se stessi in una sorta di diario online, dove raccontare la propria vita, e per la maggior parte dei casi è ancora così, questo utilizzo si è evoluto per raccontare la propria figura professionale. Specialmente i freelance che hanno bisogno di farsi conoscere e far conoscere il proprio lavoro, utilizzano il blog come vetrina personale, mettendo molto di loro stessi e della loro attività nei contenuti. Attraverso il blog si autopromuovono e si propongono alle aziende, hanno un biglietto da visita virtuale, strutturato e completo, senza le distrazioni e le foto imbarazzanti che potrebbero invece trovare sul profilo facebook.

Tanti motivi diversi per aprire un blog ultima modifica: 2017-07-29T10:11:45+00:00 da Risparmiainrete

Hai qualcosa da aggiungere ?