PagoPA il sistema di pagamenti online della pubblica amministrazione

Internet serve per semplificare, ridurre i tempi, avvicinare le parti, rendere tutto più veloce ed alla portata di tutti.

PagoPA è un eccellente esempio di come la Pubblica Amministrazione realizzi questi buoni propositi della rete.

PagoPA é un sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione.

Il servizio di pagoPA è un tramite attraverso cui gli enti pubblici si possono interfacciare con i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti per permettere i pagamenti online verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata. Si possono effettuare i pagamenti direttamente sul sito o sull’app dell’Ente (il tuo comune, ad esempio) o attraverso i canali (online e fisici) di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP).

pagoPA ti permette di pagare tributi, tasse, utenze, rette, quote associative, bolli e qualsiasi altro tipo di pagamento verso le Pubbliche Amministrazioni centrali e locali, ma anche verso altri soggetti, come le aziende a partecipazione pubblica, le scuole, le università, le ASL.

Ho avuto modo di provare il mio primo pagamento attraverso PagoPA perché la Regione Toscana mi ha recapitato un avviso bonario per un bollo non pagato.

Ho scartabellato i miei disordinati archivi, ho controllato i pdf salvati sul mio computer, ho analizzato i pagamenti dell’ Home Banking ed effettivamente non ho pagato il bollo dello scooter del 2017.

Dovendo quindi pagare il bollo ed una piccolissima sanzione ho allora optato per la via più veloce e comoda scegliendo di pagare online secondo le informazioni fornite con l’avviso.

Mi sono quindi collegato al sito open.toscana.it e alla voce Servizi ho trovato Avvisi Tassa Auto per il pagamento di un avviso bonario o di un atto di accertamento della tassa automobilistica.

Prima di tutto bisogna rintracciare l’avviso di pagamento inserendo i dati personali (codice fiscale, targa dell’auto), il numero di avviso e l’anno di imposta.

ricerca avviso bonario regione toscana

Una volta che l’avviso è stato individuato dal sistema si può procedere al pagamento e si viene dirottati verso una pagina di PagoPA.

Per pagare PagoPA non serve registrarsi, anche se è previsto poter creare un proprio account personale.

Basta inserire il proprio indirizzo email (dove vengono inviate le ricevute) e scegliere il metodo di pagamento.

pagoPA

Nel linguaggio utilizzato PagoPA potrebbe migliorare molto e semplificare il linguaggio che è troppo burocratico e spesso fuorviante.

Ad esempio per scegliere come pagare sono stato messo di fronte a queste alternative:

pagoPA modalità di pagamento

All’inizio, sbagliando, ho selezionato il pagamento tramite altri canali, perché Pagamento con un PSP aderente a PagoPA mi dava l’idea di portare a canali a me sconosciuti, mentre in realtà era l’opzione giusta per pagare con carta di credito.

Salvo queste piccole difficoltà utilizzare PagoPA non è diverso dal procedere con il pagamento dopo aver effettuato un acquisto online. Chiede i dati della carta di credito ed in un paio di click il pagamento è effettuato.

Senza un metodo di pagamento online la scocciatura di aver ricevuto un avviso per una tassa non pagata sarebbe stata molto più gravosa, dovendo recarmi ad un ufficio postale, in orario di lavoro, e fare la consueta fila per adempiere al pagamento.

Con i pagamenti online anche la pubblica amministrazione è diventata più amichevole, anche in contesti come questo in cui rappresenta l’esattore delle tasse.

Al termine del pagamento PAgoPA mi ha chiesto di registrarmi e l’ho fatto con piacere. Se mai dovesse ricapitare il mio metodo di pagamento è già registrato ed attraverso l’account potrò ritrovare sempre le ricevute dei pagamenti effettuati.

PagoPA il sistema di pagamenti online della pubblica amministrazione ultima modifica: 2019-04-29T16:04:30+02:00 da Risparmiainrete

Hai qualcosa da aggiungere ?

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.