Cosa è il Bitcoin e perché tutti ne parlano

Ne hai sentito parlare spesso al telegiornale, lo trovi su molti articoli in internet, sembra che ci si possa diventare ricchi o anche pagare gli acquisti online, ma tu sai precisamente cosa sia il Bitcoin ?

Il Bitcoin è una valuta virtuale, si può dire che sia stata inventata dal nulla ed è una valuta alternativa riconosciuta in tutto il mondo e che ha grandi possibilità di rialzo del suo valore. Si tratta di un sistema finanziario nuovo, fuori dagli schemi economici a cui siamo abituati a fare riferimento.

È possibile acquistare bitcoin e tenerli in un portafoglio virtuale in attesa che salgano di valore oppure puoi usarli per fare acquisti su internet negli store che lo permettono. E stanno aumentando anche i negozi fisici in cui viene accettata questa moneta virtuale. Ma la vera particolarità di questa, ed altre monete virtuali, è che puoi creare bitcoin dal nulla (non è facile, ci vuole tanto lavoro del tuo computer).

In realtà infatti le monete virtuali sono tante, ma il successo del bitcoin è stato così vertiginoso e conosciuto che il termine Bitcoin viene usato per indicare tutto il sistema di monete elettroniche.

In realtà sembra che il Bitcoin sia già stato superato dal Litecoin. Testate importante come il Wall Street Journal, o il New York Times hanno indicato il Litecoin come successore del Bitcoin. A favore del Litecoin gioca la maggiore velocità con cui possono essere scovati (mining in gergo) e la disponibilità di un maggior numero di ‘monete‘ coniabili, mentre il Bitcoin si dovrà fermare a circa 21 milioni (e comunque ci vorranno decine di anni ancora per terminare il mining). Comunque sembra che guadagnare con i Litecoin presto sarà la nuova strada per diventare ricchi.

bitcoin criptovaluta

Il funzionamento e lo scambio dei bitcoin è molto tecnico, semplificando molto senza entrare nei dettagli possiamo dire che il Bitcoin lavora con un libro mastro digitale pubblico, chiamato blockchain, in cui tutte le transazioni confermate sono trascritte. Quando ogni trascrizione entra nel sistema, viene trasmesso alla rete di utenti peer-to-peer degli utenti per la convalida. In questo modo, tutti gli utenti sono a conoscenza di ogni transazione, che impedisce il furto o l’uso della stessa valuta due volte. Grazie a questo mastro pubblico il Bitcoin è ritenuto molto sicuro.
Chiunque può entrare nel mondo della criptovaluta, non esistono autorizzazioni da chiedere o permessi, visto che non esiste un’autorità che gestisce il sistema. Bitcoin è pubblico e di libero scambio.

Per conservare i tuoi Bitcoin hai bisogno di un portafoglio elettronico, un client che funziona in modo molto simile ad un client di posta, ma che invece delle email dei tuoi amici mostra le transazioni di cui parlavamo.

Per avere i bitcoin invece hai due strade: puoi acquistarli utilizzando moneta classica, o puoi fare il mining.  Naturalmente non puoi andare alla tua banca e chiedere un Bitcoin, ma devi rivolgerti ad uno scambiavalute di criptovalute o addirittura adesso sono stati creati degli ATM, bancomat, che accettano denaro fisico ed erogano Bitcoin, Litecoin o altre valute digitali.

minare i bitcoin

Mentre non puoi fabbricare euro o dollari, puoi invece creare il tuo primo bitcoin, utilizzando la capacità di calcolo dei computer e dei software che fanno calcoli crittografici. Il problema è che si tratta di un’operazione molto complessa, troppo dura per la potenza di calcolo di un PC base e che comunque consuma molta energia (energia elettrica, da pagare con la bolletta) e può non essere conveniente. Sono in commercio computer costruiti e dedicati in modo esclusivo al mining, ma sono molto costosi.

Cosa è il Bitcoin e perché tutti ne parlano ultima modifica: 2018-02-27T20:03:49+00:00 da Risparmiainrete

Hai qualcosa da aggiungere ?