Con il conto corrente online le condizioni migliori

Sul Tirreno di oggi, 09 aprile 2018, a pagina 2 c’è un’inchiesta intitolata “Conti Bancari: niente spese e più interessi, ma solo online“.

Di solito la pagina due è riservata agli argomenti di stretta attualità, agli scoop, alle inchieste di particolare rilevanza. Invece oggi la pagina due del quotidiano è riservata ad un argomento di cui su Risparmiainrete.it informiamo da anni, portando i medesimi argomenti. Insomma che il conto corrente online sia conveniente e abbia anche molti altri vantaggi rispetto al solo aspetto economico lo diciamo da tanto tempo, l’articolo del Tirreno conferma quanto ribadiamo da anni, senza portare ulteriori novità, se non le promozioni del momento.

Tutte le banche online infatti quasi sempre propongono un benefit a chi apre il conto corrente online, in forma di premi o di condizioni bonus per il conto, fino ad arrivare ad un versamento monetario sul conto. Questi benefits secondo me più che dedicati a chi passa da un conto tradizionale ad un conto online, per cui ci sono già vantaggi concreti, sono destinati a chi passa da un conto online ad un altro conto online.

Il tasso di interesse è ormai da molto tempo pari a zero, o quasi, pertanto bisogna stare attenti che le spese di tenuta conto non superino gli interessi. I conti online presentano condizioni più vantaggiose rispetto a quelli aperti fisicamente presso le banche, spesso sono assolutamente gratis, e quindi in questo momento particolare sono sicuramente gli unici che non rappresentano una spesa.

conti correnti online a confronto

Si tratta di una soluzione proposta sempre più spesso anche dalle banche tradizionali, che in alcuni casi hanno creato distaccamenti dedicati al web (ad esempio Widiba per Mps, Webank per Popolare di Milano o Banca Dinamica per Carismi). Ma ci sono anche istituti che esistono solamente nella versione digitale come IngDirect.

Il conto si apre direttamente sul portale internet della banca e si gestisce attraverso il proprio account. Quasi tutti i conti non hanno spese di apertura o di chiusura e la quasi totalità di essi non ha costi di gestione. Si pagano solo le imposte di bollo, anche se c’è pure chi le ha azzerate.

Bancomat o carta di debito vengono sempre offerti gratuitamente e spesso anche la carta di credito. Si può usufruire di un libretto assegni a costi nulli o contenuti. E le operazioni tramite home banking sono sempre gratuite.

Vediamo i conti con le condizioni più convenienti selezionati dall’articolo sul Tirreno.

Dal punto di vista dei costi il conto Digital di CheBanca e quello di Banca Dinamica offrono anche lo sconto delle imposte di bollo.

Mentre HelloBank di Bnl, Conto Adesso di Credit Agricole e il conto N26 offrono una carta di credito a canone zero.

Dal punto di vista degli interessi HelloBank, CheBanca e Banca Dinamica danno qualcosa in più rispetto agli altri, ma a precise condizioni.

Le promozioni sui conti correnti online

Sul versante dei conti correnti online i buoni Amazon sono molto gettonati: si va 200 euro offerti all’apertura di HelloBank ai 150 di N26, passando dai 180 di Conto Adesso.

Ma si possono ottenere anche buoni benzina (Webank offre 120 euro spendibili da TotalErg).

E c’è poi chi dà un premio per ogni “amico” portato: con conto arancio IngDirect 50 euro per ciascuno fino ad un massimo di 500 euro.

Infine, Intesa Sanpaolo garantisce uno sconto sul canone della carta di credito dopo il primo anno.

Con il conto corrente online le condizioni migliori ultima modifica: 2018-04-09T19:30:21+00:00 da Risparmiainrete

Hai qualcosa da aggiungere ?

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.