WWW.CHIPROTESTA.IT Chiunque puo’ inviare la propria protesta

Per la serie internet al servizio del cittadino nasce www.chiprotesta.it . Il servizio innovativo per tenere un registro delle proteste, per non dimenticarle e per farle conoscere.

Riporto il testo di presentazione di www.chiprotesta.it :

 Chi protesta oggi ?

Protestare: dichiarare pubblicamente la propria volonta;esprimere solennemente il proprio diritto contro chi l’offende .
La protesta è un sacrosanto diritto di ognuno si senta preso in giro, defraudato di un diritto, soverchiato dal potere, schiaffeggiato dalla violenza, anche verbale, offeso nella propria dignità.
Ma la protesta si può anche gridare contro chi semplicemente non ci va a genio, non si comporta bene, non tiene il giusto comportamento, non è corretto.

In Italia specialmente, ma credo in tutto il mondo, nessuno si tira indietro a sbandierare la propria protesta.  Ogni giorno si levano gli scudi contro o a favore di una nuova campagna.
E naturalmente si protesta anche contro la protesta, perchè ognuno ha il suo punto di vista.

E la protesta, anche se raggiunge la ribalta nazionale, dura solo fino alla prossima protesta .  Non si risolve nulla, nessuno fa marcia indietro, nessuno ha avuto l’offesa sanata, ma l’ultima protesta è la più importante .

Per questo nasce www.chiprotesta.it .  Per tenere un registro, una traccia, delle proteste che si  levano in Italia e per poterle seguire quando i media tradizionali passano ad altro.

Come letto sul vocabolario la protesta deve essere pubblicamente dichiarata. Quale miglior media di internet per pubblicizzare a tutti la propria protesta, per diffonderla e trovare compagni di protesta.

Inserite la vostra protesta, difendetela dai commenti degli oppositori, divulgatela tra i vostri conoscenti.

Chiunque puo’ inviare la propria protesta. Non è obbligatorio registrarsi, ma facendolo potrete difenderla meglio nei commenti.
La protesta può essere anche piccola, anche locale, basta che non sia personale.
Basta riempire il form alla pagina “Invia la tua protesta” . Indicate sempre chi protesta, contro chi, per quale motivo, e poi il testo della vostra protesta.
Sarà mia cura pubblicarla il prima possibile.

—-

Se girellando per la rete in cerca di modi per risparmiare vi imbattete in siti poco seri, avete delle vicende da raccontare, ritenete di essere stati truffati,  potete fare una doppia segnalazione.

  1. a www.risparmiainrete.it  attraverso il modulo contatti
  2. a www.chiprotesta.it attraverso la pagina Invia la tua protesta
WWW.CHIPROTESTA.IT Chiunque puo’ inviare la propria protesta ultima modifica: 2009-05-09T17:24:00+00:00 da Risparmiainrete

Hai qualcosa da aggiungere ?