Visa sperimenta la carta di credito con codice alfanumerico

Per poter fare transazioni sarà indispensabile avere fisicamente la carta in mano. Metterà fine al phishing .

Abbiamo già detto di cui uno dei più grossi ostacoli alla diffusione dell’ecommerce sia la diffidenza ad usare la carta di credito online, specialmente da parte dei meno affezionati all’informatica.

A questo proposito Visa lancia un programma pilota con la nuova Visa One-Time-Code Card .Visa One-Time-Code Card è nata (o meglio nascerà) per garantire acquisti online o per telefono in tutta sicurezza.

Quattro banche socie di Visa Europe hanno già aderito al progetto, IW Bank in Italia. L’aspetto è quello di una normale carta di debito o di credito, ma in realtà la nuova One-Time-Code card combina il microchip a una tecnologia che genera un codice di sicurezza alfanumerico di otto elementi utilizzabile una sola volta. Il codice viene mostrato al possessore della carta su uno schermo posizionato sul retro della carta. L’utilizzo è molto semplice e la nuova carta ha in dotazione delle batterie con autonomia fino a tre anni.

Visa One-Time-Code card offre dunque ai titolari di carta di fare shopping per telefono o via internet senza timori e senza necessità di un altro dispositivo separato. Questo processo di autenticazione avviene in 3 semplici passaggi: Quando facciamo una transazione CNP o tramite servizio di online banking, il titolare di Visa One-Time-Code card attiva il processo di autenticazione premendo l’apposito bottone sul tastierino presente nel retro della carta. Al titolare viene richiesto di inserire il suo codice PIN standard Un codice alfanumerico monouso appare sul display di Visa One-Time-Code card, che verrà indicato dal titolare della carta per autenticare la transazione.La Visa One-Time-Code Card funziona dunque comprovando che il legittimo proprietario della carta sia colui o colei che ha effettuato la transazione, in quanto solo e unico possessore della carta e solo e unico conoscitore del proprio PIN.

In pratica è lo stesso meccanismo del TOKEN per l’accesso al conto online che la maggior parte delle banche online hanno ormai implementato con notevole successo per la sicurezza dei loro clienti .

Peter Ayliffe, Visa Europe President e CEO, ha commentato: “L’e-commerce è una realtà in continua crescita: Visa Europe – e insieme a lei l’intero settore dei pagamenti – deve trovare modalità sempre più sofisticate per combattere la criminalita’, che ora, dato il livello sempre maggiore di sicurezza ed efficenza garantito presso i terminali POS dalla tecnologia Chip &PIN, sta puntando la propria attenzione proprio sugli ambienti di transazioni CNP. Visa One-Time-Code Card è una soluzione davvero innovativa … I titolari di carte ne ameranno la comodità, semplicità e sicurezza, in quanto saranno in grado di effettuare tutte le loro transazioni online con maggiore fiducia e senza timore di frode”.

Attendiamo con impazienza che IW Bank . ci fornisca questa carta.

(Fonte VisaItalia.com)

Visa sperimenta la carta di credito con codice alfanumerico ultima modifica: 2009-04-23T19:09:34+00:00 da Risparmiainrete

Hai qualcosa da aggiungere ?