Sicurezza

Sfruttare Internet per risparmiare qualcosa, anche tempo, o per avere servizi significa sempre riempire form con i nostri dati personali ed inserire password per accedere.

E a volte si tratta di dati che è bene non divulgare. Specialmente se abbiamo un conto con una banca online vedersi sottrarre la password può essere catastrofico. Come è meglio non far girare troppo ingenuamente il numero della nostra carta di credito.

Ma anche solo l’indirizzo email o di casa nelle mani sbagliate può diventare un problema fastidioso.

Quindi è bene adottare delle regole per la nostra sicurezza. La prima regola è sempre la diffidenza. Sapere che ci sono dei pericoli e non ignorarli è fondamentale per proteggere i nostri dati. Assicuriamoci che il sito che ci chiede i dati sia proprio quello originale.

Il metodo più sicuro per aprire una pagina web è digitare sempre l’indirizzo a mano e non affidarsi ai link presenti nelle newsletter.

La seconda regola è un computer pulito. Servono Antivirus, Antimalware, Antispam. Mettete queste parole seguite da gratis o free in un motore di ricerca e potrete avere strumenti di sicurezza gratuiti ed efficaci. Io utilizzo Avast,Windows defender,Spybot Search & Destroy e Spamhilator, tutti in avvio automatico e sono molto tranquillo.

Mi preme sottolineare che non sempre un prodotto commerciale è migliore di un prodotto opensource o freeware. Anzi con l’opensource, visto la quantità di gente capace che ci lavora dietro spesso ci sono meno bug. Lo sottolineo perchè magari qualcuno è tentato di prendere la versione piratata di un software commerciale. Non solo non è detto che sia migliore, ma spesso il crack utilizzato per aggirare le protezioni è proprio un worm, un virus, un keylogger da cui ci dovremmo difendere.

Il software pirata è solo fonte di problemi e qualsiasi programma si può trovare in versione free.

Il terzo punto è l’aggiornamento. Tutti i nostri programmi devono essere sempre aggiornati. Sia gli antivirus, che il sistema operativo, che il browser che il gestore della posta devono avere attivate le opzioni di aggiornamento automatico. In questo modo anche se noi siamo poco esperti avremo il computer sempre pronto a difendesi dai nuovi virus e malware.

INFORMATEVI.

Sicurezza ultima modifica: 2015-04-06T15:26:42+00:00 da Risparmiainrete

Hai qualcosa da aggiungere ?