Le tasse ti opprimono ? Almeno evita le code, paga online

pagamento online di tasse e servizi

Gennaio un mese di spese per tutte le famiglie, ma per me, vista la coincidenza di certe scadenze un mese molto dispensioso.

Se avanza qualcosa della tredicesima di dicembre, sicuramente non potrà durare oltre gennaio, specialmente quest’anno dove le scadenze fiscali del 2013 si sono prorogate (o propagate) al 2014, con TARES e Mini-IMU

Comunque spese obbligate, non si può fare diversamente che pagare, ma almeno ho fatto tutto senza uscire di casa.

Se avete visto le file chilometriche all’ufficio postale, o se le avete vissute, dovete farvi una domanda: ma perchè non pagare tutto online ?

Per vivere tranquilli e pagare tasse e spese varie senza file, il requisito principale è avere un conto online, o un conto bancario tradizionale con accesso online .

Personalmente ho un conto iwbank, da cui non mi separerei mai (codice amico VONGHERS), nonostante le assurde richieste di barclaycard che non accetta più i conti corrente online e gestisco un conto familiare MPS, con accesso internet.

Quindi ho dedicato un pomeriggio alle scadenze di gennaio e precisamente:

–  pagamento canone RAI
Il canone RAI è una tassa. Non pagarlo è evasione fiscale.
Detto questo ho pagato il mio canone RAI direttamente dal conto online IWBank, dall’apposita sezione e di mia mamma dal conto MPS, che ha un link ad un sito collegato per questo scopo.
Pagare il canone RAI online è semplicissimo: basta inserire il codice abbonato che troviamo sulla lettere che l’Agenzia delle Entrate ci manda annualmente a casa.

– Pagamento TARES
Quasi tutti  i comuni hanno adottato il pagamento con gli F24. Per chi ha adottato il bollettino postale centralizzato, comunque quasi tutti i conti online seri prevedono anche il pagamento online con questo mezzo antiquato.
Comunque compilare un F24 online è semplicissimo, basta copiare il modello cartaceo che ci ha inviato il comune sul corrispettivo virtuale che ci presenta la banca. Per fortuna nel mio comune non c’è mini-IMU

– pagamento bollo auto

Il bollo auto è scaglionato in 3 scadenze annuali. Il bollo della mia auto scade a gennaio. Iwbank lo tratta come un qualsiasi bollettino postale, con il conto corrente di accredito preimpostato secondo la regione di residenza. Costa 1,50 euro di commissione, ma non era proprio il caso di affrontare per questa cifra le code all’ufficio postale create dai pagamenti delle tasse comunali.

– pagamento assicurazione scooter.
La Genertel a cui sono già assicurato mi ha mandato il preventivo. Ho prima fatto un giro sui due siti di preventivatori online ed ho provato in pochi minuti il preventivo di una ventina di assicurazioni diverse. Turre erano più costose di Genertel, quindi mi sono collegato alla mia area online, ho cliccato sul preventivo proposto a video ed ho pagato con carta di credito. Essendo un rinnovo non ho dovuto mandare nessun documento e l’assicurazione è stata prorogata per un altro anno immediatamente.

Considerando che una mezz’ora l’ho persa a studiare il preventivo per l’assicurazione dello scooter, in meno di un’ora ho fatto tutti i miei adempimenti.

Comodo, facile e veloce. Grazie internet.

Le tasse ti opprimono ? Almeno evita le code, paga online ultima modifica: 2014-01-27T10:55:11+00:00 da Risparmiainrete

Hai qualcosa da aggiungere ?