La mia assicurazione auto del 2012

Come tutti gli anni quando arriva il momento di rinnovare l’assicurazione dell’auto faccio un sondaggio alla ricerca dell’assicurazione più economica.

Per risparmiare tempo uso i vari preventivatori online, (comparafinanza,6sicuro.it, cercassicurazioni, facile.it) e quest’anno ho trovato prezzi abbastanza omogenei tra le varie piattaforme, che mi hanno proposto le stesse polizze con poche differenze.

Ma tra le proposte di ogni preventivatore un’assicurazione spiccava sempre come la più economica tra tutte, e anche di molto.

Questa assicurazione è ConTe.it, che alla fine ho scelto superando qualche dubbio.

I preventivi sono stati fatti per una Renault Clio 1.2 Gpl del 2010, RCA + assistenza stradale in classe bonus/malus 1.

Provengo da un’assicurazione con Dialogo, che l’anno passato è stata la più economica. Nella proposta di rinnovo mi è stato però fatto un preventivo con assicurazione furto e incendio che quest’anno non volevo aggiungere. Il prezzo era anche buono (343 euro) e probabilmente togliendo il furto ed incendio arrivavo più o meno al prezzo dell’assicurazione che poi ho stipulato.

Purtroppo però collegandomi online nella mia area mi permetteva solo di acquistare l’offerta fatta e non di variarla. Ho provato quindi a fare un nuovo preventivo ma il costo mi è venuto più alto (353 euro) pur avendo meno copertura .

Con Iwbank avevo in offerta l’assicurazione Quixa con lo sconto del 10%, ma alla fine il costo era di 342 Euro.

Le altre assicurazioni partivano da un minimo di 400 euro fino ad arrivare ad oltre 700 euro di Genertel con cui sono cliente per l’assicurazione moto e vita e che su questi campi era molto economica.

Il preventivo fatto direttamente sul sito ConTe era pari a 315 euro. Con le offerte dei preventivatori 298 euro.

Ho quindi fatto l’assicurazione tramite facile.it ed ho pagato con carta di credito.

Involontariamente ho subito testato il servizio clienti perchè dopo aver pagato mi sono accorto di aver invertito il nome con il cognome e sulla polizza appariva un codice fiscale calcolato completamente sbagliato .

Ho risolto velocemente al telefono con una gentile e solerte signorina che subito ha sfatato il dubbio di una cattiva assistenza clienti di cui ho letto in giro per internet.

Subito dopo il pagamento mi è arrivato per email il certificato provvisorio e dopo solo un giorno mi sono arrivati SMS ed email che mi avvertivano dell’invio del tagliando originale, che aspetto per domani.

La mia assicurazione auto del 2012 ultima modifica: 2012-03-20T12:14:57+00:00 da Risparmiainrete

Hai qualcosa da aggiungere ?