Auto a rate. Lasciate perdere i finanziamenti dei concessionari.

Come ho scritto su un nuovo ed apposito blog, ho comprato una nuova auto .
Per pagarla, anche se non è costosa, mi sobbarcherò 5 anni di rate, ma è bastato poco per capire che il finanziamento offerto dalla concessionaria era davvero troppo alto .

Intanto per l’auto, una Nuova Clio 1.2 Gpl, costo finale euro 10.291, mi è stato calcolato un finanziamento di Euro 10.500 . Questi euro 209,00 in più nascono dal nulla e sono un costo nascosto del finanziamento .

Comunque il concessionario mi ha proposto 60 rate di euro 208,28 . Moltiplicato per 60 fa € 12.496,80 . TAEG 8,21% calcolandoci anche i misteriosi 209 euro, senza TAEG  7,30

A casa, con calma, ho pensato che anche la mia banca IWBank concede prestiti e per importi sotto i 12.500 euro in modo semplice e veloce .

Ho fatto il calcolo online in meno di un minuto:  IWbank.it->finanziamenti->calcolo rata .
Per 10.500 euro (per parità di calcolo, viene una rata di € 198,15, totale 11.898 euro per un TAEG del del 5,11% .
Calcolando poi i soldi che effettivamente mi servono per 10.300 euro la rata è di € 194,37, il costo finale 11662,20, con un risparmio contro il finanziamento del concessionario di € 834,60 e nessuna carta da firmare .

Ma anche non potendo o volendo rivolgersi alla propria banca, ho verificato con Prestitionline.it .

Per un prestito a 60 mesi di 10.300 euro  la rata oscilla dai 200,43 euro ai 203,00  con TAEG del 6,00% o 6,15%  scegliendo tra i più prestigiosi istituti di prestito europeo.

L’esempio è calzato sulla Nuova Clio che ho comprato, ma a dicembre ho visitato diversi concessionari e il risultato dei finanziamenti era sempre lo stesso.
Quindi lasciate perdere i finanziamenti offerti dalle case automobilistiche.

Auto a rate. Lasciate perdere i finanziamenti dei concessionari. ultima modifica: 2010-01-09T19:59:07+00:00 da Risparmiainrete

Hai qualcosa da aggiungere ?