2012 internet quotidiana

Il 2012 è senz’altro l’anno in cui internet entra definitivamente nella quotidianetà.

Se finora usare internet è stato riconosciuto come utile, vantaggioso, conveniente, ancora relativamente poche persone utilizzano i servizi di internet per le piccole incombenze quotidiane.

Escluso vedere filmati, giocare, chattare ed in generale usare internet per l’intrattenimento, l’uso ‘serio’ della rete è ancora appannaggio di un piccolo numero di utenti avanzati .

Ma il 2012 è senz’altro l’anno di un’inversione di tendenza, del progresso digitale perchè questa spinta è fortemente voluta dalla politica, dagli organi istituzionali e dalle aziende.

Adesso se si parla di comunicazione e di documenti il canale preferito è senz’altro internet.

Lo vediamo da tanti piccoli segnali. Ad esempio i provvedimenti di legge per cui per alcune formalità burocratiche (ricorsi commissione tributaria o richieste di rimborso) è obbligatorio indicare un indirizzo email. O l’obbligo di presentare molte documentazioni, specialmente relative al commercio o attività imprenditoriali, esclusivamente online.

Sullo stesso binario la spinta data all’e-governement anche per gli enti locali, che sono invitati a comunicare con i loro contribuenti attraverso il sito web istituzionale appositamente predisposto o a sostituire tutta la corrispondenza interna con l’email o i servizi di messaggeria in tempo reale.

Segue lo stesso indirizzo anche la recente normativa per il pagamento della marca da bollo online in modo che non ci sia preclusione all’uso di internet per qualsiasi tipo di documento, anche quelli dovuti in carta legale.

Ma anche le ditte private sempre più spesso elencano nei propri contatti l’indirizzo web e l’email prima del numero di telefono e l’indirizzo postale.

Quindi chi ancora era restio ad utilizzare internet per le proprie incombenze familiari è forzatamente spinto a superare questa suo piccola ostinazione, anche per il bene di tutto il sistema .

Se finora era ‘particolare’ chi usava i servizi internet quotidianamente , adesso è fuori del tempo chi non ha in casa un pc con connessione internet. Tra i normali elettrodomestici di uso comune ed essenziale, frigorifero, cucina, lavatrice e televisione si deve ormai aggiungere anche il PC.

E chi non è ancora si sbrighi, altrimenti gli sarà impedito l’accesso alla burocrazia moderna.

2012 internet quotidiana ultima modifica: 2012-04-10T12:17:30+00:00 da Risparmiainrete

Hai qualcosa da aggiungere ?